CERIMONIE

 

 

Capitolo aperto d'Investitura in Terra Campana

 

Terre d'Italia, 04 Giugno 2005 e.v. - 887 a.O.
 

Si Ŕ tenuto in Terra Campana, a  Caserta Reggia di San Leucio il Capitolo Aperto di Investitura dell' Ordre Souverain et Militaire du Temple de JÚrusalem O.S.M.T.J.

Organizzata dalla Commenda Neapolis, nella fantastica cornice del monumento Storico di San Leucio di Caserta, si Ŕ tenuta la Cerimonia di Investitura di nuovi Chevaliers de l'Ordre, di Riaccoglimento di due Fratelli Dispersi e di un Fratello Accettato.

Per accogliere questi nuovi Fratelli nella Fede, sono giunti nostri Chevaliers dalle Terre Inglesi, Svizzere e Francesi.

Su San Leucio non pensiamo di doverci dilungare troppo, semplicemente meraviglioso il luogo ed il panorama che ci consente di vedere fino al mare. La cappella Palatina, per la prima volta concessa all'Ordine dei Cavalieri Templari, ha accolto i nuovi Fratelli e quelli pi¨ anziani con un calore eccezionale. Il Parroco di Calvi Risorta, Don Peppino, nostro grande amico che giÓ aveva avuto modo di officiare la Santa Messa a Valvisciolo e che aveva Battezzato il figlio del fratello Bovenzi, ha tenuto una splendida omelia imperniata sul nostro Sacro Motto "Non Nobis Domine.." che ha tenuto attenti tutti i presenti per oltre un'ora.

    

Durante la Cerimonia e dopo la nomina dei nuovi Fratelli, abbiamo potuto accogliere con grande gioia il nuovo Commendatore della Commenda Casa Hirta, fr. Comm. Mario Bovenzi di Cales, a lui vanno i nostri pi¨ calorosi auguri di Buon Lavoro che, ne siamo certi, sarÓ quanto di meglio possiamo aspettarci.

Una visita alla favolosa galleria di gioielli scultorei di Padre Battista Marello ha concluso la Cerimonia.

 

Il pranzo di Ŕ tenuto nel caratteristico ristorante vicino alla Cappella dove, con sommo gaudio, abbiamo potuto gustare i piatti tipici della zona.

Le eccezionali ragazze dell'Associazione ETRA (320 9588015 www.etrabeniculturali.it ) hanno intrattenuto tutti gli ospiti, tavolo per tavolo,  spiegando con dovizia di particolari e con molta competenza, tutta la storia di San Leucio, complimenti a loro ed al loro Professore Arch. ;Mario Antonio De Cunzo Docente di Analisi dei Centri Storici presso l'UniversitÓ di Napoli e Sovrintendente ai beni storici, alla loro Presidente Ambra Giglio, alla gentilissima Marta D'Amico ed a tutte le dolcissime ragazze "Cicerone" .

Il prossimo appuntamento Ŕ fissato per il 2 giugno a Reggio di Calabria per la Cerimonia di Investitura di 16 nuovi Fratelli delle care Terre di Sicilia, di un Scudiero e di un nuovo Commendatore.

Un articolo sulla Cerimonia di San Leucio: Templari a San Leucio, 13 giugno 2005.

 Anche a questi carissimi nuovi Fratelli vÓ il nostro Augurio e l'Abbraccio Fraterno in Cristo.

Galleria fotografica di San Leucio